Progetto Ossigeno, nel Lazio saranno piantati 6 milioni di alberi: uno per ogni abitante

Il presidente Zingaretti: “Dieci milioni di euro per fare del Lazio la regione più green in Italia. Necessaria una lotta radicale ai cambiamenti climatici”
ossigeno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Al via il Progetto Ossigeno della Regione Lazio: saranno piantati in tutto il territorio 6 milioni di alberi, uno per ogni abitante. Il Progetto, parte del programma di azioni Lazio Green, ha l’obiettivo di contrastare il cambiamento climatico, compensare le emissioni di CO2 e proteggere la biodiversità. “Con 10 milioni di euro riprendiamo un discorso che si è interrotto qualche mese fa: riparte infatti il Progetto Ossigeno per fare del Lazio la regione più green dell’Italia“, sottolinea il presidente della Regione Nicola Zingaretti.

Lazio, riparte il Progetto Ossigeno: sei milioni di alberi da piantare

Pubblicato ieri dalla Pisana il nuovo Avviso di manifestazione di interesse rivolto agli Enti pubblici, privati e del terzo settore per selezionare i progetti finalizzati alla piantumazione degli alberi. Il programma Ossigeno, partito a ottobre dello scorso anno, aveva subito una battuta d’arresto a causa dell’emergenza covid-19.

ossigeno

“Il progetto Ossigeno è una delle priorità della Regione Lazio”, sottolinea il governatore Zingaretti. “Realizzarlo oggi è ancora più importante di prima: è il segno tangibile che la rinascita è possibile, e con grande entusiasmo torno a parlare in maniera concreta di questa iniziativa” (leggi qui il programma originale del Progetto).

ossigeno

Iniziato il 21 novembre 2019, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi e della Festa dell’Albero promossa da Legambiente, il Progetto Ossigeno era partito con la messa a dimora dei primi 5.000 alberi provenienti dal Vivaio del Parco Regionale dei Monti Aurunci.

Ora il programma entra ora nel vivo delle attività, che porteranno – alla fine del 2022 – alla piantumazione di 6 milioni di alberi: uno per ogni abitante della regione, con lo scopo di contrastare il cambiamento climatico, compensare le emissioni di CO2 e proteggere la biodiversità.

“Usciremo dalla crisi sociale ed economica provocata dal Coronavirus solo se sapremo imprimere una vera svolta al nostro modello di sviluppo, a partire dalla valorizzazione dei beni naturalistici e dalla necessità di una lotta radicale alle cause dei cambiamenti climatici”, dichiara il presidente della Regione.

“La Regione Lazio c’è, non molliamo di fronte a nessuna difficoltà perché siamo convinti che la partecipazione mirata alla crescita del patrimonio ambientale di qualità rappresenti una garanzia di benessere delle nuove generazioni”, conclude Zingaretti.

Leggi anche: WWF: ecco la nuova campagna “Self Tour Plastic Free”

WWF: ecco la nuova campagna “Self Tour Plastic Free”

Potrebbero interessarti