Torvaianica: pusher in manette. Negli slip aveva 1400 euro e 6 grammi di cocaina

Il pusher è stato sorpreso mentre vendeva una dose di cocaina ad un cliente

furti

Un pusher è finito in manette a Torvaianica dopo essere stato trovato con un’ingente somma di denaro e tre dosi di cocaina addosso.

Torvaianica: arrestato un pusher di 32 anni

E’ un romano di 32 anni, l’uomo che è stato arrestato a Torvaianica dai Carabinieri di Pomezia. L’uomo è accusato di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è avvenuto nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo effettuati dai militari per la prevenzione dei reati in materia di stupefacenti nella zona del litorale.

L’arresto

I Carabinieri della stazione di Torvaianica hanno notato due uomini che conversavano in modo sospetto e si scambiavano un involucro.

Il veloce scambio ha convinto i militari ad effettuare il controllo, fermando subito i due. Il sospetto è diventato una certezza dopo che i Carabinieri hanno scoperto che uno dei due aveva appena acquistato una dose di cocaina, mentre il pusher, immediatamente perquisito, è stato trovato in possesso di ulteriori tre dosi nascoste negli slip, per un peso complessivo di quasi 6 grammi.

Inoltre nelle mutande l’uomo nascondeva 1.375 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Gli uomini dell’Arma hanno avuto la conferma di trovarsi di fronte ad uno spacciatore, quando durante la perquisizione presso la sua abitazione hanno rinvenuto un’altra dose della stessa sostanza e altri 840 euro in contanti.

Per il pusher non c’è stato niente da fare… inevitabili le manette. Il 32enne è stato quindi ristretto presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo.

Leggi anche Pomezia: in arrivo due bus a sistema ibrido per il trasporto pubblico

Pomezia: in arrivo due bus a sistema ibrido per il trasporto pubblico