Torvaianica: ciclista muore sulla litoranea colto da un malore

L’uomo è stato colto da un malore mentre stava effettuando una passeggiata in bicicletta con alcuni amici.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Un ciclista di 56 anni è deceduto a Torvaianica. L’uomo è stato colto da un malore mentre stava effettuando una passeggiata in bicicletta con alcuni amici.

Ciclista deceduto a Torvaianica mentre era in bicicletta con gli amici

Quella di oggi è stata la sua ultima pedalata. E’ morto facendo una delle cose che amava di più. Non c’è stato niente da fare per un 56enne romano che insieme ad altri amici stava effettuando una consueta uscita domenicale in bicicletta.

Era partito da Ostia e stava percorrendo la litoranea, quando intorno alle 10.30 di questa mattina, in prossimità dello stabilimento balneare Celori, sul lungomare delle Sirene 425, a Torvaianica, è stato colto da un malore.

L’uomo è stato subito soccorso da altri ciclisti, che hanno effettuato il massaggio cardiaco in attesa dell’arrivo dei sanitari. Sul posto è intervenuto il personale del 118 insieme all’auto medica ed era stata anche allertata l’eliambulanza, ma è stato tutto inutile. Il 56enne si è spento sull’asfalto tra le braccia degli amici e tra gli sguardi increduli dei passanti.

Secondo le prime testimonianze, le cause della morte, avvenuta intorno alle 11, sarebbero naturali, da ricondurre ad un malore durante lo sforzo sui pedali. La Polizia Locale di Pomezia, giunta dopo poco, ha allertato l’Autorità Giudiziaria in seguito al decesso per richiedere l’autorizzazione per il recupero della salma.

Gli agenti sono ancora sul posto per gestire la circolazione in attesa del completamento delle procedure relative al trasferimento del corpo del ciclista.

Leggi anche Maltempo litorale sud: Ardea, Anzio e Nettuno sott’acqua

Maltempo litorale sud: Ardea, Anzio e Nettuno sott’acqua

Potrebbero interessarti