Sulla via Pontina 20 km di coda

L’incendio di un’auto prima e un camion fermo dopo mandano in tilt il collegamento tra Latina e Roma. Fila sulla via Pontina a partire da Pomezia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

L’incendio di un’auto prima e un camion fermo per un guasto meccanico dopo: sono i due eventi che questa mattina hanno mandato in tilt il traffico diretto verso la Capitale lungo la via Pontina.

La strada, maledizione dei pendolari che ogni giorno devono raggiungere Roma per lavoro, stamattina ha manifestato fin dalle prime ore gravi problemi di scorrimento. Il primo episodio che ha semibloccato il transito è avvenuto intorno alle 7,10, nel tratto tra la stazione di servizio Esso e il bivio per Pratica di Mare, quando il motore di un’auto ha preso fuoco. I veicoli in marcia hanno dovuto rallentare per ragioni di sicurezza e per portare soccorso al malcapitato automobilista.

Il secondo episodio qualche minuto dopo. Superato il bivio per Pratica di Mare un camion si è fermato per un guasto tecnico e anche in quel caso si è formato un “tappo” nello scorrimento del traffico verso la Capitale.

Sulla via Pontina 20 km di coda 1
L’avviso di Luceverde e la lunga striscia rossa che indica criticità nella circolazione lungo la via Pontina

In relazione alla situazione, il portale Luceverde Roma ha diramato la nota seguente per avvertire gli automobilisti in viaggio: “SR148 Pontina – Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Uscita Pomezia Centro/Castelli Romani e Incrocio Castel Romano/Trigoria in direzione in direzione Incrocio Uscita Pomezia Centro/Castelli Romani dalle ore 07:23”. Praticamente una ventina di km di coda ininterrotta.

Potrebbero interessarti