Pomezia: un commissario per la Pontina Bis

Pomezia: l’Associazione “Futura” accoglie con soddisfazione la nomina di un Commissario per la realizzazione della Pontina Bis
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Pomezia: un commissario per la Pontina Bis. L’Associazione “Futura” accoglie con soddisfazione la nomina di un Commissario per la realizzazione della strada.

L’Associazione “Futura” accoglie con soddisfazione lo sblocco delle opere pubbliche e la nomina di un Commissario per la realizzazione della Pontina Bis, così come annunciato dal ministro delle infrastrutture, Paola de Micheli .

«Per contrastare questa drammatica crisi – si legge in una nota di “Futura” – è necessario rilanciare gli investimenti e sostenere la ripartenza dell’economia locale e regionale. La Roma-Latina è di un’importanza strategica per lo sviluppo del territorio, poiché  favorisce in maniera significativa la mobilità di merci e persone.»

A questo proposito, nel decreto rilancio è stato aumentato di 40 milioni il fondo “salva opere” per finanziare le aziende soggette a blocco dei lavori, fallimenti di appaltatori o inadempienza dei concordati a causa del Covid19.

Intanto, ha scatenato qualche polemica la decisione di posticipare alla fine di maggio il “decreto semplificazioni”, che prevede di snellire le procedure burocratiche per gli interventi di manutenzione sulle opere pubbliche e private. “Il Governo mantenga gli impegni. – ha affermato il presidente dell’Associazione nazionale costruttori edili, Gabriele Buia – invece di misure assistenzialistiche che non producono nulla, abbiamo bisogno di lavoro, sicurezza e opportunità di crescita.»

Potrebbe interessarti anche:Pontina Bis, parla il senatore Calandrini: “Governo chiarisca su futuro dell’opera”