L’associazione Tyrrenhum di Pomezia non si ferma

L’associazione culturale Tyrrenhum continua a essere operativa anche in questo momento di crisi. La presidente ci ha parlato di un progetto molto interessante
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Francesca Romana Caponecchi è la presidente dell’associazione culturale Tyrrenhum operativa da anni a Pomezia. L’associazione è impegnata nella valorizzazione della storia del territorio con manifestazioni che si svolgono anche all’aperto. In questo momento, come tutti,  sono costretti a ridimensionare le attività. Comunque l’associazione si è inventata qualcosa per poter muoversi anche in questo periodo.

Associazione Tyrrenhum: “La cultura nasce dal territorio”

 

“Stiamo vivendo questo momento eccezionale, mai vissuto prima. La cultura non si ferma, noi abbiamo pensato a delle attività da fare a casa. In particolare, è partito da pochissimo tempo il progetto: La cultura nasce dal territorio. E’ un modo per fronteggiare questa crisi. Si tratta di una serie di interviste a personaggi e realtà che animano la vita culturale di Pomezia. Abbiamo scelto questo periodo non a caso, perché sarà difficile ripartire. Un conto è ripartire da soli, un conto è ricominciare con la collaborazione e l’aiuto di tutti.

“Abbiamo fatto uno studio sulle varie piattaforme di geoconferenza e abbiamo iniziato con il giornalista e scrittore Mauro Valentini. Poi abbiamo continuato con la direttrice del Simon Hotel Caterina Giffuni. Abbiamo parlato di argomenti diversi a seconda delle loro competenze ed è stato molto interessante . Ci adattiamo alla situazione in attesa di poterci vedere di persona per ricominciare più forti di prima”.

Potrebbero interessarti