Castel Romano: ennesimo rogo all’interno del Campo rom

Ancora un rogo all’interno del Campo nomadi di Castel Romano. Ad andare a fuoco alcuni moduli abitativi. Il Campidoglio fa sapere che prosegue il percorso per la chiusura del Campo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Castel Romano: Continuano i roghi all’interno del Campo Nomadi.  Ieri pomeriggio ad andare a fuoco sette moduli abitativi. Il Campidoglio ha fato sapere che il percorso per la chiusura del campo sta proseguendo.

Il Campo nomadi è stato interessato negli ultimi due giorni  da alcuni roghi.

video

La parte  interessata è stata l’Area F del campo, con il coinvolgimento di sette moduli abitativi che ospitavano circa 30 persone. La Sala Operativa Sociale del Campidoglio è intervenuta per assicurare assistenza e supporto, soprattutto alle persone in condizione di maggiore fragilità.

Sul posto sono intervenuti mezzi della Protezione Civile, del Servizio Giardini e della Polizia Locale, che insieme ai Vigili del Fuoco, hanno consentito di spegnere tempestivamente le fiamme.

Roghi a Castel Romano: Il Campidoglio: « il percorso per la chiusura del Campo sta procedendo»

«Nel complesso prosegue il percorso finalizzato al superamento e alla chiusura del campo di Castel Romano – ha dichiarato in una nota il Campidoglio – lo scorso febbraio è stato firmato il contratto con l’ente gestore che seguirà le attività e che ha già impostato e avviato le apposite azioni.»

Legi anche: Campo nomadi di Castel Romano: telecamere a infrarossi contro i roghi tossici

Campo nomadi di Castel Romano: telecamere a infrarossi contro i roghi tossici

Giorgia Perla

Nata ad Amatrice il 19 agosto 1981 mi sono trasferita a Roma nel ‘97. Laureata dal 2007 in Editoria e Giornalismo presso la facoltà di Lettere e filosofia dell'Università LUMSA di Roma. Iscritta all'Albo dei giornalisti professionisti dal 2019. Lavoro a Canale Dieci da maggio 2004. Mi occupo per lo più di cronaca bianca, sociale e disabilità.