Ardea, grave incidente sulla via Laurentina

Una Renault Clio ha invaso la corsia opposta per un sorpasso azzardato, provocando uno scontro frontale. Il conducente è stato trasportato in gravi condizioni al Gemelli
incidente
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Grave incidente oggi ad Ardea, sulla via Laurentina. Due auto si sono scontrate frontalmente all’altezza del museo Manzù, intorno alle 14.

I veicoli coinvolti sono una Renault Clio e una Jaguar: dai primi accertamenti eseguiti dalla squadra della Polizia Locale, coordinata dal comandante Sergio Ierace, è emerso che il conducente della Clio ha tentato un sorpasso azzardato. Una manovra folle, finalizzata a superare la colonna di auto ferma per il traffico al semaforo.

incidente
L’incidente ad Ardea, su via Laurentina

La vettura ha invaso la corsia opposta, dove stava procedendo la Jaguar. Inevitabile lo scontro frontale: l’uomo alla guida della prima vettura è finito fuori strada, sul lato destro della carreggiata.

All’arrivo dei soccorsi il guidatore della Clio è apparso subito in condizioni molto gravi, ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Gemelli di Roma, dove è stato ricoverato in prognosi riservata.

Più fortunato il conducente della Jaguar, per il quale i sanitari hanno stabilito una prognosi di dieci giorni dopo aver constatato il suo stato di shock.

Su richiesta del comandante della Polizia Locale di Ardea sono stati disposti accertamenti per verificare se i due uomini coinvolti dello scontro frontale fossero sotto effetto delle sostanze stupefacenti.

Leggi anche: Accoltella il padre per difendere la madre. 16enne arrestato per tentato omicidio

Accoltella il padre per difendere la madre. 16enne arrestato per tentato omicidio