Ardea: riaprono le cartolibrerie ma gli esercenti sono in difficoltà

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

In base all’ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri da martedì 14 aprile potranno finalmente riaprire le cartolibrerie. Una bella notizia per un settore che nell’ultimo mese ha dovuto subire un tracollo senza precedenti. Anche ad Ardea. La vendita di articoli di cancelleria, infatti, era stata vietata perché non considerati beni di prima necessità, ma alcune grandi distribuzioni e importanti piattaforme online avevano continuato a vendere penne e quaderni anche perché, incongruenza non da poco, la scuola non si é mai fermata, ma ha proseguito con la didattica a distanza. I più penalizzati erano i piccoli esercenti specializzati nella vendita di articoli di cancelleria e quindi le cartolibrerie. Oggi vi raccontiamo la storia di Raniero, un padre di famiglia che, assieme alla moglie Antonella, gestisce uno di questi negozi ad Ardea

Riapertura delle cartolibrerie: una storia a lieto fine ad Ardea

Raniero ora potrà finalmente riaprire la sua cartolibreria, ma proseguirà con le consegne a domicilio. Chiunque volesse sostenere la piccola attività di Raniero e la sua famiglia può ordinare i prodotti tramite la pagina facebook “Il mappamondo” oppure telefonando al numero: 334.97.74.078.

Potrebbero interessarti