Meteo, in arrivo temporali e una forte mareggiata

Allarme meteo della Protezione Civile: per domani in arrivo nubifragi su tutto il Lazio e venti di burrasca da nord. Previste grandi mareggiate lungo la costa
meteo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Allerta meteo, tempesta di vento e nubifragi in arrivo sul Lazio: per la giornata di domani, venerdì 20, la Protezione Civile lancia l’allarme. Previsti forti temporali su tutta la Regione con l’arrivo di una grande mareggiata lungo le coste, innescata da venti di burrasca provenienti da nord-ovest.

Il dipartimento del Lazio della Protezione Civile ha emesso oggi l’avviso di “condizioni metereologiche avverse”, con l’indicazione che dalla mattinata di venerdì 20 novembre, e per le successive 24-30 ore, “si prevedono sul Lazio precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale”, comunica il Centro funzionale della Regione.

meteo
Allerta meteo per venerdì 20: nubifragi e mareggiata in arrivo

“I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”, sottolinea la nota. “Dal pomeriggio di domani si prevedono venti forti di burrasca, con raffiche intense, dai quadranti settentrionali”.

Forti mareggiate lungo le coste esposte”, avverte il Centro funzionale regionale, che ha effettuato la valutazione dei Livelli di criticità e inoltrato un bollettino con allerta gialla per criticità idrogeologica e vento su tutte le zone del Lazio.

La Sala operativa permanente della Regione Lazio ha diramato l’ordine di allertamento del sistema di Protezione civile regionale e invitato tutte le strutture ad adottare gli adempimenti di competenza.

Per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala operativa regionale garantirà costante supporto”, conclude la Protezione civile del Lazio.

 

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Natale, il premier Conte: “Niente feste, veglioni, baci o abbracci. Anche se cala il contagio”

Natale, il premier Conte: “Niente feste, veglioni, baci o abbracci. Anche se cala il contagio”

Potrebbero interessarti