Santa Marinella: ancora polemiche sui bandi di project- financing

A Santa Marinella proseguono le polemiche sui cinque progetti di finanziamento che riguardano tra gli altri il cimitero comunale e la gestione dei parcheggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il Comitato Santa Marinella per il Bene comune attacca il Sindaco per aver ignorato la richiesta di referendum consultivi sui cinque progetti di finanziamento a lungo termine promossi dalla Giunta. Nello specifico si tratta delle ipotesi di partenariato e Project Financing per lo stabilimento “Perla del Tirreno”, la piazza nella zona dell’ex fungo, il cimitero comunale, la gestione dei parcheggi e la privatizzazione della farmacia.

Santa Marinella: ancora polemiche sui bandi di project- financing. I cittadini chiedono di potersi esprimere.

«L’amministrazione – affermano dall’associazione – non solo non ha trovato il tempo necessario per vidimare i moduli depositati all’ufficio protocollo, ma per tutta risposta ha pubblicato un bando per dare in concessione l’area dell’ex fungo a un privato per la durata di sessant’anni. Infine, a completare questa follia amministrativa sono stati inseriti nell’avviso anche un centro commerciale, negozi e altre attività che metteranno definitivamente in ginocchio il commercio locale. La Costituzione e il Testo Unico degli Enti Locali prevedono che qualsiasi amministrazione sul punto di prendere decisioni di tale importanza e che influenzino la vita della comunità per un tempo così lungo, consulti spontaneamente la collettività interessata. L’arroganza e la mancanza di idee e progetti, tranne l’attenzione verso i propri affari, invece spingono Sindaco a procedere nella maniera più autoreferenziale e dittatoriale possibile.»

Santa Marinella: ancora polemiche sui bandi di project- financing. Il Comitato chiedono una consultazione popolare.

«Torniamo a chiedere che l’amministrazione freni questo suo intento dannoso per tutta la città. Pretendiamo che venga consentito a tutti i cittadini di esprimersi su decisioni che riguardano la loro vita e, visti i tempi del bando, quella dei loro figli e dei loro nipoti. Sollecitiamo pubblicamente il Segretario Generale a convocarci per vidimare i moduli per la raccolta firme e consentire per la prima volta nella storia di Santa Marinella la consultazione popolare su cinque beni comuni di fondamentale importanza. Queste decisioni non possono essere lasciate, assolutamente,nelle mani di un’amministrazione sciagurata.»

Santa Marinella: ancora polemiche sui bandi di project- financing. Il Sindaco: «i progetti faranno fare alla città un salto di qualità»

«Non avendo più argomentazioni valide per contrastare i risultati che stiamo raggiungendo – replica il sindaco Pietro Tidei – il comitato denigra dei progetti che finalmente permetteranno alla città di fare un salto di qualità.»

 

Leggi anche: E’ nato il comitato “Santa Marinella per il Bene Comune”: l’obiettivo, 5 referendum

E’ nato il comitato “Santa Marinella per il Bene Comune”: l’obiettivo, 5 referendum

Giorgia Perla

Nata ad Amatrice il 19 agosto 1981 mi sono trasferita a Roma nel ‘97. Laureata dal 2007 in Editoria e Giornalismo presso la facoltà di Lettere e filosofia dell'Università LUMSA di Roma. Iscritta all'Albo dei giornalisti professionisti dal 2019. Lavoro a Canale Dieci da maggio 2004. Mi occupo per lo più di cronaca bianca, sociale e disabilità.

Potrebbero interessarti