“Tolfa e Santa Marinella un unico Comune”. E’ la proposta del consigliere regionale Devid Porrello

Il consigliere regionale Devid Porrello è pronto a depositare una proposta di legge per chiedere la fusione di Tolfa e Santa Marinella, ma prima vuole sapere cosa ne pensano i cittadini.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

“Si dia voce ai cittadini per capire se sia possibile una fusione tra i comuni di Tolfa e Santa Marinella”. E’ la proposta del consigliere regionale Devid Porrello.

Porrello: “Tolfa e Santa Marinella unite nello stesso Comune, sentiamo i cittadini!”

Il consigliere regionale Devid Porrello è pronto a depositare una proposta di legge per chiedere la fusione di Tolfa e Santa Marinella, ma prima vuole sapere cosa ne pensano i cittadini.

porrello

Tolfa e Santa Marinella unite nello stesso Comune”. E’ la proposta avanzata dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Devid Porrello dopo che il sindaco tolfetano Luigi Landi ha lanciato la sfida parlandone per primo.

“L’idea di fondere il territorio da lui amministrato con quello di Santa Marinella ha scatenato un dibattito sull’opportunità di questa operazione – ha commentato Porrello che ha proseguito – è indubbio che le due cittadine abbiano una tradizione di profonda integrazione nelle attività economiche, ma la fusione sarebbe utile anche per ottimizzare la distribuzione dei servizi, con particolare riferimento al sistema dei trasporti e viabilità.

Stiamo per depositare alla Pisana una proposta costituita da 8 articoli che includono le basi legali per la creazione del Comune di Santa Marinella-Tolfa. Il comprensorio dovrà affrontare molte sfide nei prossimi anni, dal turismo alla decarbonizzazione. Perciò prima vogliamo dare voce ai residenti per capire se sono d’accordo con questo progetto” – ha concluso il consigliere.

Leggi anche “Santa Marinella: brutto incidente al km 58 della Via Aurelia

Santa Marinella: brutto incidente al km 58 della Via Aurelia

Potrebbero interessarti