Un ospedale a Ladispoli: ecco la mozione di Fratelli d’Italia

Fratelli d’Italia presenterà una mozione al sindaco di Ladispoli. Ai tempi del Coronavirus ci si è accorti come nelle città, in cui non vi è una struttura sanitaria adeguata, l’assenza inizia a farsi sentire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ai tempi del Coronavirus ci si è accorti come nelle città, in cui non vi è una struttura sanitaria adeguata, l’assenza inizia a farsi sentire. A Ladispoli da anni si invoca un ospedale. Ora, come non mai, è fondamentale per le esigenze di una città che, insieme a Cerveteri, supera le 90mila unità. Fratelli d’Italia nel prossimo consiglio comunale presenterà una mozione al sindaco Grando.

Ladispoli, consigliere comunale Ardita: “Si investirà sicuramente sulle strutture sanitarie”

“Chiederemo sicuramente al Sindaco di portare la mozione come priorità ai prossimi consigli comunali. In questo momento crediamo che cambierò la politica nazionale e regionale. Per questo motivo si investirà sicuramente, con fondi anche della Comunità Europea, per costruire strutture sanitarie in tutto il territorio”.

I vicini ospedali di Civitavecchia e Bracciano non sono più sufficienti nel servire una popolazione che da giugno a settembre si raddoppia.

Ladispoli, consigliere comunale Cavaliere: “E’ necessario costruire un ospedale per tutelare i cittadini”

“Noi d’estate superiamo tranquillamente le 100mila unità. Perciò è necessario che qui ci sia un’assistenza ottima per tutte queste persone. D’inverno siamo ai 90-100mila tra Ladispoli e Cerveteri, perciò il danno combinato dalla giunta Zingaretti deve essere riparato, perchè in questi momenti di emergenza abbiamo la necessità di tutelare i cittadini di Ladispoli. L’ospedale ovviamente servirà anche Cerveteri e tutto il comprensorio, visto che è difficile raggiungere Bracciano, Civitavecchia o Roma”.

Potrebbero interessarti