Guardia Costiera: assembramenti e multe a Santa Marinella

Ieri sera, personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Santa Marinella, nell’ambito dell’attività di controllo sul litorale di giurisdizione finalizzata a garantire il rispetto delle norme vigenti in materia di uso del demanio marittimo, ha elevato diverse sanzioni in violazione dell’Ordinanza balneare del Comune.
Guardia Costiera
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Guardia Costiera: assembramenti e multe a Santa Marinella 1Ieri sera la Guardia Costiera, nell’ambito dell’attività di controllo sul litorale di giurisdizione finalizzata a garantire il rispetto delle norme vigenti in materia di uso del demanio marittimo, ha elevato diverse sanzioni in violazione dell’Ordinanza balneare del Comune.

Guardia Costiera: l’operazione

Guardia Costiera: assembramenti e multe a Santa Marinella 2L’operazione, condotta dalle ore 22.00 alle 02.00 di notte, anche con l’ausilio del personale e dei mezzi del Nucleo sommozzatori della Protezione civile di Santa Marinella, ha condotto la Guardia Costiera ad elevare quattro sanzioni amministrative per campeggi, falò e feste non autorizzate, imponendo altresì la pulizia delle spiagge interessate ed il ripristino dei luoghi illecitamente occupati.

Guardia Costiera: assembramenti e multe a Santa Marinella 3L’intera attività, posta in essere sulle spiagge ‘’Sabbie nere’’, ‘’ex colonia’’ ed in prossimità del Castello, ha inoltre portato all’identificazione di più di 30 persone e alla dispersione di assembramenti vari lungo il litorale, tra cui anche diversi gruppi di minori nelle ore più tarde.

I controlli fanno seguito ad ulteriori accertamenti della scorsa settimana, nel corso dei quali i militari di Santa Marinella hanno provveduto ad elevare altrettante sanzioni amministrative a carico di persone campeggiate l’intera notte sulla spiaggia.

La Guardia Costiera di Civitavecchia proseguirà, nel corso dell’intera estate e nell’ambito dell’Operazione “Mare Sicuro 2020”, l’attività di pattugliamento e controllo, per garantire la salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione ed il rispetto delle norme in materia di pubblico demanio marittimo tra cui, in ausilio alle Polizie locali, quelle relative ai divieti di “bivacco” e assembramento sui litorali.

Ti potrebbe interessare leggere anche: Guardia Costiera, Mare Sicuro 2020: tutti i dettagli dell’operazione

Potrebbero interessarti