Campo di Mare: una violenta mareggiata ha divorato ampi tratti di sabbia

Onde violente sulla costa del Litorale Nord. Molti danni a Campo di Mare dove il presidente dell’Associazione Nautica chiede interventi anti-erosione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Campo di Mere: danni sulla costa. Una violenta mareggiata ha divorato ampi tratti di sabbia.

Campo di Mare: una violenta mareggiata ha divorato ampi tratti di sabbia.

L’acqua è avanzata per decine di metri sulla spiaggia divorando ampi tratti di sabbia e trascinando via sdraie e ombrelloni.  La furia delle onde ha riproposto l’antico problema della mancanza delle protezioni davanti alla costa. Infatti nella frazione balneare i progetti anti-erosione sono rimasti lettera morta. «È inconcepibile che la spiaggia di Ladispoli, dove sono arrivati altri fondi per le barriere, sia considerata differente da quella di Campo di Mare. Da anni in questa località si attendono interventi risolutivi – ha affermato il presidente dellAssociazione Nautica Celso Caferri – che prosegue – la costa è unica, il suo valore turistico è omogeneo, condividiamo la palude di Torre Flavia, non comprendiamo queste disparità di trattamento.  Tutti gli operatori balneari stanno stringendo i denti, ma l’arrivo di altre violente mareggiate potrebbe mettere in ginocchio il settore.»

 

Leggi anche: Campo Di Mare: una tartaruga Caretta Caretta è stata avvistata in spiaggia

Campo Di Mare: una tartaruga Caretta Caretta è stata avvistata in spiaggia

Potrebbero interessarti