Italo e Trenitalia, è giallo sul blocco delle prenotazioni dopo il 12 dicembre

Impossibile prenotare viaggi ad alta velocità tra le regioni: da Italo e Trenitalia nessuna spiegazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Italo e Trenitalia, prenotazioni impossibili per viaggi dopo il 12 dicembre: crash informatico o lockdown generale già definito? In assenza di comunicazioni ufficiali da parte delle aziende c’è chi sostiene che, come ogni anno, il blocco si deve all’entrata in vigore dell’orario invernale.

È giallo tra i pendolari costretti viaggiare sui treni ad alta velocità. Sui siti di Italo e Trenitalia Frecciarossa è impossibile prenotare viaggi successivi al 12 dicembre prossimo. E per qualsiasi destinazione: Torino, Milano, Bologna, Firenze, Roma e Napoli.

Un messaggio informa il cliente riguardo alla scelta oraria e di destinazione effettuata: “nessuna soluzione trovata. Riprova modificando le opzioni di ricerca”. Modificando data e destinazione, però, il messaggio è sempre lo stesso.

Italo e Trenitalia, è giallo sul blocco delle prenotazioni dopo il 12 dicembre 1
Il messaggio che compare ad ogni prenotazione tentata per date successive al 12 dicembre, sia su Italo che su Trenitalia

Sui siti di Trenitalia e di Italo non ci sono messaggi che informano di possibili crash informatici. Il quesito su cosa stia succedendo in questo clima di coprifuoco e di lockdown attuati o annunciati tra le regioni, questo mistero rimbalza da smartphone a smartphone.

Italo e Trenitalia, è giallo sul blocco delle prenotazioni dopo il 12 dicembre 2

I pendolari più pratici delle linee interessate dalla vicenda sostengono che si tratti di ordinaria amministrazione: il blocco delle prenotazioni è dovuto al cambio di orario, da quello estivo a quello invernale. Succede ogni anno. Ma non c’è un comunicato ufficiale o un’agenzia di stampa che lo confermino.

Anche sulle agenzie stampa non si fa menzione del disservizio. L’unico comunicato riguarda la rassicurazione che dalle ore 21:00 di oggi alle 21:00 di domani venerdì 23, in occasione dello sciopero generale, le Frecce di Trenitalia circoleranno regolarmente. Lo comunica una nota del gruppo Fs, informando che saranno inoltre garantiti i collegamenti regionali nelle fasce pendolari (6:00-9:00 e 18:00-21:00).

Potrebbero interessarti