Ibrahimovic positivo al covid: in quarantena

L’attaccante del Milan è risultato contagiato dal virus dopo il tampone effettuato in vista della partita di stasera. Per il calciatore disposto l’isolamento
ibrahimovic
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Zlatan Ibrahimovic è positivo al coronavirus. Ieri l’attaccante svedese del Milan ha effettuato il tampone in vista della partita che si giocherà stasera, ed è risultato contagiato: a darne l’annuncio ufficiale è la sua stessa squadra, che ha reso noto l’esito del test. Il giocatore è stato posto in quarantena.

Niente Europa League per Ibrahimovic: il campione del Milan in quarantena per coronavirus

“AC Milan comunica che Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al tampone effettuato per la partita odierna, Milan-Bodø/Glimt“, fa sapere una nota ufficiale del club rossonero.

ibrahimovic

“Informate le autorità sanitarie competenti, il giocatore è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. Tutti gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi”, spiega ancora il comunicato ufficiale della squadra lombarda (leggi qui il documento).

ibrahimovic

Per il campione svedese dunque niente preliminari di Europa League stasera. Ibrahimovic è il secondo giocatore del Milan a essere risultato positivo al coronavirus, dopo il difensore Leo Duarte che si è scoperto essere contagiato ieri. Entrambi dovranno osservare la quarantena.

Per il capitano della nazionale svedese si ipotizza un rientro sul campo il 18 ottobre, considerando i 14 giorni di isolamento obbligatorio e i due tamponi negativi necessari per la ripresa delle attività calcistiche.

 

Leggi anche: Covid-19, tutte le proroghe per patenti, revisioni, porto d’armi scadute o in scadenza

Covid-19, tutte le proroghe per patenti, revisioni, porto d’armi scadute o in scadenza

Potrebbero interessarti