Fiumicino: la Guardia Costiera ha salvato 4 persone che stavano naufragando a 15km dalla costa

Quattro persone sono state tratte in salvo. Il loro natante aveva iniziato ad imbarcare acqua.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

La Guardia Costiera di Fiumicino ha soccorso un’imbarcazione da diporto che stava affondando a circa 15 chilometri dalla costa. Quattro persone sono state tratte in salvo.

Fiumicino, il salvataggio della Guardia Costiera

Una motovedetta della Capitaneria Di Porto ha tratto in salvo quattro persone che stavano naufragando a largo di Fiumicino: il loro natante aveva iniziato ad imbarcare acqua.

guardia costiera

Hanno iniziato ad imbarcare acqua e fortunatamente un diportista che si trovava in zona ha allertato i soccorsi via radio.

La Guardia Costiera ha tratto in salvo quattro persone che stavano pescando a circa quindici chilometri dal porto di Fiumicino. I marinai agli ordini del capitano di vascello Antonio D’Amore – sotto il costante coordinamento della direzione marittima del Lazio – hanno recuperato i naufraghi e, una volta accertata l’assenza di eventuali sversamenti di idrocarburi, la motovedetta è potuta rientrare alla base.

guardia costiera

Più tardi si sono concluse le operazioni che hanno portato al recupero dell’imbarcazione semi-affondata, lunga circa sei metri e mezzo, che è stata scortata fino all’ingresso del porto di Ostia. Ricordiamo che per l’emergenza in mare è attivo il “Numero blu” 1530, gratuito sul tutto il territorio nazionale e operativo 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno: in caso di necessità, immediatamente si mobilita la Capitaneria di Porto competente per giurisdizione.

Leggi anche Fiumicino, impianti di autodemolizione in Via della Muratella: gli ambientalisti chiedono spiegazioni al Comune

Fiumicino, impianti di autodemolizione in Via della Muratella: gli ambientalisti chiedono spiegazioni al Comune