Fiumicino: cadavere ritrovato nel Tevere all’altezza di Capo Due Rami

Era in stato avanzato di decomposizione ed è stato rinvenuto nel primo pomeriggio di oggi sulla sponda sinistra del fiume Tevere
cadavere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il cadavere di una persona in stato avanzato di decomposizione è stato rinvenuto nel primo pomeriggio di oggi sulla sponda sinistra del fiume Tevere, all’altezza di Capo Due Rami, tra Fiumicino e Ostia. Il corpo era in posizione prona e la parte superiore nuda, con i pantaloni abbassati fino al ginocchio.

Cadavere raffiora dal Tevere all’altezza di Capo Due Rami

Sul posto è intervenuta una squadra del distaccamento di Ostia su chiamata della Polizia di Stato per il recupero del cadavere. Presenti uomini delle forze dell’ordine con il supporto del personale della Polizia Scientifica che sta eseguendo i rilievi. La Sala Operativa del Comando di Roma ha inviato anche il nucleo sommozzatori Vigili del Fuoco. Intervento tutt’ora in corso.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

 

Leggi anche “Ostia: 5 persone arrestate dai Carabinieri nelle ultime 24 ore

Ostia: 5 persone arrestate dai Carabinieri nelle ultime 24 ore

Potrebbero interessarti