Fiumicino: prosegue il progetto per ultimare la Liburna

Si tratta della ricostruzione di una nave romana da guerra a grandezza naturale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

A Fiumicino prosegue il progetto per ultimare la Liburna. Si tratta della ricostruzione di una nave romana da guerra a grandezza naturale portata avanti da circa vent’anni dai maestri d’ascia della famiglia Carmosini.

Liburna: il crowdfunding organizzato dal comitato Saifo

Un mese e mezzo fa, il comitato Saifo ha lanciato un appello alle istituzioni e organizzato un crowdfunding per aiutare gli artigiani a terminare l’opera.

L’iniziativa è stata apprezzata anche dalla rete: il progetto su Facebook ha ottenuto oltre 53mila visualizzazioni.

“Non molliamo – ha dichiarato il portavoce del comitato Raffaele Megna – I nostri obiettivi sono innanzitutto coprire la nave con una tensostruttura per permettere a Oscar Carmosini di riprendere i lavori per poi posizionarla accanto al museo delle navi e farne un parco didattico e turistico.”

Leggi anche “La Liburna deve essere salvata”

“La Liburna deve essere salvata”

Potrebbero interessarti