Tragedia a Passoscuro, muore mentre fa il bagno a pochi metri dalla riva. Inutili i soccorsi

Una tranquilla giornata di ferie si è trasformata in dramma per una famiglia in vacanza a Passoscuro. L’uomo è stato recuperato privo di vita a pochi metri dalla riva
passoscuro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Tragedia a Passoscuro. Un uomo di 64 anni, residente a Formello, è morto oggi poco dopo essere entrato in acqua per fare il bagno, intorno all’ora di pranzo, sotto gli occhi della figlia. A determinare il dramma con tutta probabilità un malore improvviso. Il 64enne era al mare con la famiglia, presso la spiaggia libera accanto allo stabilimento NautIn Club, sul litorale romano. Immediati i soccorsi: i bagnini della spiaggia libera e dello stabilimento hanno tentato la rianimazione per oltre 40 minuti, ma non c’è stato nulla da fare.

Passoscuro, turista in vacanza annega a pochi metri dalla riva: inutili i soccorsi

Una giornata di vacanza al mare si è trasformata in tragedia per una famiglia in gita a Passoscuro. Nulla da fare per P.D., 64 anni, cittadino di Formello. L’uomo era in spiaggia con i suoi familiari, moglie e figli: è entrato in mare intorno all’ora di pranzo per fare il bagno, ed è stato trovato morto a pochi metri dalla riva.

passoscuro

Il corpo esanime era a pochi metri dalla battigia. Immediato il recupero e i soccorsi: i bagnini hanno praticato le manovre di rianimazione e il massaggio cardiaco per oltre 40 minuti, inutilmente.

Le indagini sono in corso ed è stata disposta l’autopsia, ma l’ipotesi al momento più accreditata è quella di un malore improvviso.

Il 64enne si trovava in un punto dove l’acqua era profonda circa un metro, e non erano presenti gommoni o barche che possano averlo colpito accidentalmente: esclusa l’ipotesi di un incidente di mare. All’arrivo degli operatori del 118 il medico dell’ambulanza non ha potuto far altro che constatare il decesso.

Sul posto è intervenuta immediatamente la Guardia Costiera di Fregene e poi i carabinieri di Passoscuro. Accertate le circostanze della morte del turista le forze dell’ordine, al momento, si orientano sull’ipotesi di morte accidentale dovuta a un malore improvviso, senza responsabilità di terzi. Si attendono naturalmente i risultati dell’autopsia.

Leggi anche: Stupro a Fregene, il cerchio si stringe: individuati alcuni sospettati

Stupro a Fregene, il cerchio si stringe: individuati alcuni sospettati

Potrebbero interessarti