Palidoro: ancora chiusi gli uffici comunali

Da molti mesi gli uffici comunali di Palidoro sono sbarrati al pubblico. I residenti ne chiedono la riapertura
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Palidoro: ottenere certificati e documenti è ormai diventata un’odissea. Molti residenti dell’area nord di Fiumicino chiedono la riapertura degli uffici comunali.

Palidoro: ancora chiusi gli uffici comunali.

Da molti mesi gli uffici comunali sono sbarrati al pubblico. Il comprensorio a nord del comune di Fiumicino denuncia la chiusura della delegazione nella quale fino a qualche tempo  fa era possibile richiedere certificati e atti.  La protesta dei cittadini si fa rumorosa :  il territorio, oltre 20 mila abitanti, ne rivendica la riapertura poiché recarsi a Fiumicino vorrebbe dire impiegare un ora tra andata e ritorno.

Palidoro: ancora chiusi gli uffici comunali. Severini: «ho presentato un’interrogazione che spero di poter discutere al più presto»

«Mi appello al Sindaco per chiarimenti al riguardodichiara  Severini non abbiamo nessuna notizia sul motivo del prolungamento della chiusura ed è inaccettabile dover continuare a percorrere 30 chilometri di distanza. Siamo ancora in emergenza Covid, ma a giorni alterni l’attività dell’ufficio può essere ripresa, nel rispetto delle norme di sicurezza, per poi riprendere in maniera definitiva da settembre.»

Nel servizio di Fabio Nori le interviste a Paolo Sbraccia, Presidente dell’Associazione ‘Piccolo Borgo di Palidoro‘, al consigliere Roberto Severini e ai residenti.

Potrebbe interessarti leggere anche: “Inchiostro contro piombo”. Riprese anche a Fiumicino

“Inchiostro contro piombo”. Riprese anche a Fiumicino

Potrebbero interessarti