Un murale che unisce arte e natura a Focene

Il Nuovo Comitato Cittadino Focene si è reso protagonista di una bella iniziativa che unisce arte e politiche green. Nell’ambito dell’operazione madre natura, infatti, è stato realizzato un murale nel tratto di spiaggia libera adiacente allo stabilimento “Lido”.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Il Nuovo Comitato Cittadino Focene si è reso protagonista di una bella iniziativa che unisce arte e politiche green. E’ stato realizzato un murale nel tratto di spiaggia libera adiacente allo stabilimento “Lido”. L’opera è il risultato del lavoro degli artisti Daniele Signore, Simona Gaffi e Francesco Stazi.

Murale a Focene: ecco i protagonisti dell’opera

Protagonisti dell’ambientazione, una balena che a causa di una petroliera non riesce risalire in superficie per prendere aria e madre natura che all’interno di una galassia custodisce tra le mani la terra da lei generata. Presenti anche alcune raffigurazioni marine accompagnate dai versi del poeta Nazim Hikmet, create in occasione del progetto bimbi. “Ci fa molto piacere aver dato spazio a giovani artisti che attraverso questo murale hanno espresso tutto il loro talent. – ha dichiarato il presidente del comitato Emilio Sciesa. – il nostro obiettivo e’ sensibilizzare la popolazione ad un atteggiamento responsabile che miri a salvaguardare l’ambiente e allo stesso modo a migliorare la nostra località”.

Ti potrebbe interessare leggere anche: Focene: accampamenti abusivi sulle dune

Potrebbero interessarti