Isola Sacra: perdite d’acqua in via Anco Marzio e via delle Meduse

Da circa due mesi una copiosa perdita d’acqua sta allagando via Anco Marzio, all’Isola Sacra. Purtroppo, non si tratta dell’unico episodio in zona
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Isola Sacra: le perdite d’acqua continuano ad affliggere il territorio di Fiumicino. Le ultime segnalate dai cittadini sono in via Anco Marzio e via delle Meduse.

Isola Sacra: perdite d’acqua in via Anco Marzio e via delle Meduse

Ancora perdite idriche a Fiumicino. Il fenomeno, che affligge la città e il suo interland ormai da diverso tempo, questa volta ha interessato le condutture di via Anco Marzio e via delle Meduse. In entrambi i casi la carreggiata è completamente invasa dall’acqua, causando pericoli per automobilisti e pedoni.

Perdite d’acqua in via Anco Marzio e via delle Meduse. Caroccia: «abbiamo sollecitato l’intervento»

«Abbiamo sollecitato Acea Ato 2 al ripristino di diverse perdite idriche in più parti del nostro territorio – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Angelo Caroccia – molti interventi sono stati effettuati, comprese le bonifiche di alcuni acquedotti. Rimangono in sospeso i lavori relativi alle perdite in via Maratea a Fregene, dove la ditta per scavare ha bisogno del nulla osta di un agronomo visto che la rottura è in prossimità di un pino secolare, e via Anco Marzio dove c’è una rottura che persiste da diversi giorni. Ho contattato personalmente l’azienda che mi ha risposto di esser intervenuta in due occasioni, l’ultima delle quali il 19 agosto, ma a causa dei veicoli parcheggiati non ha potuto completare la riparazione, che verrà ultimata a stretto giro.»

Nel servizio di Francesco Ferraro le interviste ai residenti.

 

Leggi anche: Coronavirus, tamponi rapidi all’aeroporto di Fiumicino. D’Amato: “Il modello Lazio funziona”

Coronavirus, tamponi rapidi all’aeroporto di Fiumicino. D’Amato: “Il modello Lazio funziona”

Potrebbero interessarti