Focene: finalmente rimossi i natanti abbandonati sulla spiaggia

Esultano residenti e comitato di quartiere che negli anni hanno portato avanti questa battaglia.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Dopo numerose richieste di residenti e comitato di quartiere, questa mattina la Capitaneria di Porto, nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro“, ha provveduto alla rimozione dei natanti abbandonati sulla spiaggia di Focene.

Focene, la rimozione dei natanti abbandonati sulla spiaggia

“In sinergia con il Comune di Fiumicino  – fa sapere il Comandante della Capitaneria di Porto di Roma, Antonio D’Amore – abbiamo terminato le pratiche amministrative e abbiamo provveduto con la rimozione.

Si tratta di piccoli natanti che non hanno una sigla, per cui è impossibile ritrovare i proprietari, qualora non si autodenuncino e che sono divenuti rifiuti. Per questo motivo vengono rimossi tramite la ditta autorizzata dal Comune.

focene

Si tratta di circa 20 imbarcazioni abbandonate in una zona di altissimo pregio naturalistico, caratterizzata dalla presenza di dune e macchia mediterranea. Restituiamo così ai cittadini questo meraviglioso tratto di costa.

Questo fenomeno accade un po’ ovunque lungo le spiagge. Ci sono altri tratti di arenile più a nord verso Passoscuro. E’ un’attività che abbiamo iniziato e che porteremo avanti anche nelle prossime settimane”.  – ha concluso il comandante.

In totale sono stati rimossi circa 20 relitti tra canoe, piccole barche e pedalò che giacevano all’altezza di Via delle Came, dello stabilimento Lido e del Lido del Carabiniere.

focene

Sul posto anche l’assessore all’ambiente Roberto Cini e il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca che ha dichiarato:

“E’ avvenuto qualcosa di importante soprattutto perchè erano anni che si attendeva l’intervento.  – ha commentato – Purtroppo la burocrazia e le procedure da seguire sono tante. Il Covid fortunatamente non ci ha fermato. Speriamo che in futuro non si ripeta il fenomeno e che non si riaccumulino di nuovo natanti, anche perchè tutto questo ha un costo per noi cittadini di Fiumicino e non è un costo modesto”. – ha concluso il vicesindaco.

L’operazione è stata accolta con favore dal comitato Fare Focene.

“Un traguardo atteso che ha ripagato abbondantemente il lavoro svolto negli ultimi 3 anni. – ha dichiarato il presidente del comitato Alessandro Spagnolo – ringrazio la Guardia Costiera che si è prodigata dopo ripetuti solleciti ad un intervento definitivo proponendo nuovamente alle istituzioni l’importanza di questa operazione”.

 

Leggi anche Focene, un anno dopo: 17 barche restano “abbandonate” sulla spiaggia

Focene, un anno dopo: 17 barche restano “abbandonate” sulla spiaggia

Potrebbero interessarti