Fiumicino, Ciofi (Cisl): “Abbiamo bisogno di una sede dei Vigili del Fuoco”

Dopo l’ultimo incendio che si é verificato pochi giorni fa a ridosso del corridoio c-5, l’esponente della Cisl Ciofi ha chiesto al sindaco Montino di impegnarsi affinché venga realizzata una sede dei Vigili del Fuoco a Fiumicino.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Dopo l’ultimo incendio che si é verificato pochi giorni fa a ridosso del corridoio c-5, l’esponente della Cisl Ciofi ha chiesto al sindaco Montino di impegnarsi affinché venga realizzata una sede dei Vigili del Fuoco a Fiumicino.

Nei mesi passati, nonostante la pandemia, a ridosso del corridoio c5 nei pressi di Parco Leonardo sono divampati 14 incendi. Dopo l’ultimo episodio che si é verificato pochi giorni fa, l’esponente della Cisl Riccardo Ciofi ha chiesto al sindaco montino di impegnarsi affinchè venga realizzata una sede dei Vigili del Fuoco a Fiumicino. “Nel nostro comune – ha spiegato – il soccorso pubblico è garantito dalla caserma di Ostia che dispone di tredici unità per circa 400mila abitanti”.

Fiumicino, Ciofi (Cisl): “Garantire un servizio tempestivo”

Di fatto, riteniamo che ancor prima di utilizzare risorse economiche pubbliche per dotare la protezione civile di ulteriori mezzi – come recentemente chiesto dal primo cittadino al presidente della Regione – sarebbe il caso che la giunta comunale si adoperasse per l’assegnazione, anche temporanea, di locali al corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. In questo modo si potrebbe garantire ai residenti un servizio professionale, efficiente e tempestivo. Vorremmo da parte di Montino un impegno a collaborare nell’attivazione di questa sede, per poi renderla stabile e definitiva” – ha concluso Ciofi.

Ti potrebbe interessare leggere anche: FIUMICINO: dal 27 maggio riaprono tutti i parchi comunali

Potrebbero interessarti