Fiumicino: terminata la quarantena per i volontari della Misericordia in missione in Lombardia

Fiumicino: È terminata la quarantena per i volontari della Misericordia rientrati dalla Lombardia. I ragazzi sono già tornati in servizio.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Fiumicino: È terminata la quarantena per i volontari della Misericordia in missione in Lombardia.

Sono terminati i quindici giorni di quarantena per i volontari della Misericordia di Fiumicino al rientro dalla Lombardia. Andrea Nicol, Massimiliano, Matteo, Manuel, Paolo e Giuseppe sono tutti negativi al Covid-19 e sono già rientrati in servizio in città per continuare a dare il loro contributo. L’esperienza in Nord Italia ha segnato indelebilmente le loro vite.

Fiumicino: Matteo Ciappellano, uno dei primi a rispondere all’appello della Croce Bianca di Milano ha raccontato come ha vissuto quei giorni.

«Siamo partiti con la macchina della Misericordia e poi siamo stati dislocati. Io fatto molti Covid – racconta Matteo – ho assistito tante persone di cui tante anziani e purtroppo anche un collega. I miei colleghi non sono stati da meno, siamo partiti nella settimana in cui in Lombardia c’è stato il boom, poi pian piano la situazione è migliorata. Abbiamo avuto tanti complimenti, facevamo di media 6 o 7 interventi e spesso erano tutti covid. Non mi sento un eroe, mi sono sentito di partire e l’ho fatto per aiutare le persone che hanno bisogno.»

Fiumicino: Il sindaco Esterino Montino ringrazia i volontari: «Ben tornati tra noi e buon lavoro, ragazzi!»

«I nostri ragazzi erano lì, a dare il loro contributo, con grande generosità e quel senso di solidarietà che deve essere un insegnamento per tutti noi – ha dichiarato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – come da protocollo, al ritorno della missione hanno dovuto osservare 15 giorni in isolamento. Questi giorni li hanno trascorsi in una casa di Focene messa a disposizione dalla signora Sabrina, che ringraziamo. Ora la quarantena è finita e loro sono già pronti a ritornare in servizio a Fiumicino, perché l’emergenza è tutt’altro che terminata. Certo, per fortuna nel Lazio e nella nostra città la situazione è diversa. Ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutte e tutti per fronteggiare l’emergenza economica, quella che molte famiglie stanno vivendo in prima persona. Per questo aiuto sappiamo che possiamo contare sul lavoro delle volontarie e dei volontari della Misericordia e di tutte le altre associazioni che sono in campo ormai da diverse settimane senza conoscere fatica e senza tirarsi indietro. Ben tornati tra noi e buon lavoro, ragazzi!».

Potrebbero interessarti