Fiumicino: task force contro Taxi ed Ncc abusivi

Adr ha realizzato un percorso protetto per tutelare i passeggeri in arrivo da tutto il mondo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Dopo i recenti episodi di violenza, all’aeroporto di Fiumicino è scattata una task force contro Taxi ed Ncc abusivi. Adr ha realizzato un percorso protetto che prevede importanti precauzioni con l’obiettivo di tutelare i passeggeri in arrivo da tutto il mondo.

Il percorso protetto contro Ncc e Taxi abusivi

Nuova segnaletica verticale, paratie anti accosto, guardie giurate e hostess in servizio dalle prime ore del mattino fino all’una di notte, un desk accoglienza all’esterno dell’area doganale per distribuire materiale informativo sul corretto uso di taxi ed ncc. Implementate anche le telecamere di videosorveglianza e allo stesso tempo sono stati potenziati i dispositivi hi-tech ai varchi di uscita dei terminal 1 e 3.

Adr: “Facciamo un grande salto di qualità”

“Si tratta di un intervento di miglioramento significativo – ha spiegato il Direttore di Airport Management Ivan Bassato – che darà ai passeggeri la possibilità di fruire correttamente e in maniera trasparente del trasporto non di linea. Facciamo un grande salto di qualità portando anche i taxi ad un servizio di eccellenza” – ha concluso.

Potrebbero interessarti