Fiumicino, il sindaco preoccupato per i contagi in aumento: “Seguite tutti le misure di sicurezza”

Montino: “Sono 17 i positivi tra i nostri concittadini”. Traffico aereo in aumento all’aeroporto, 20mila passeggeri al giorno
coronavirus
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il sindaco di Fiumicino Esterino Montino è preoccupato: complice il caldo e l’estate l’attenzione dei cittadini al rispetto delle regole anti-contagio è calata, come dimostrano le ultime chiusure di stabilimenti e locali per assembramenti (leggi qui). Ma il virus non è sparito, e a Fiumicino i positivi sono saliti a 17. Montino lancia un appello: “E’ molto importante tenere alta la guardia, come dimostrano i fatti delle ultime settimane”, avverte. All’aeroporto Leonardo Da Vinci intanto aumentano i passeggeri, che salgono a 20mila al giorno.

Fiumicino, il sindaco Montino è preoccupato: “Rispettate le regole anti-contagio”

“La Asl RM3 ha mandato i dati aggiornati ad oggi sui contagi in città. In questo momento sono 17 le persone positive al coronavirus tra i nostri concittadini”, dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, “mentre sono quattro quelle in sorveglianza attiva”.

fiumicino

“Rivolgo, ancora una volta, a tutte e tutti l’appello a seguire le misure di sicurezza“, sottolinea Montino.

Tenete le distanze di sicurezza, senza per forza aspettare che qualcuno ve lo ricordi o ve lo faccia notare, lavate o igienizzate spesso le mani e usate la mascherina sempre nei luoghi chiusi e all’aperto quando è difficile tenere le distanze”, avverte preoccupato.

fiumicino

“E’ molto importante tenere alta la guardia, come dimostrano i fatti delle ultime settimane e i numeri di oggi“, conclude il sindaco.

Aumentano i passeggeri in aeroporto, 20mila al giorno

In netto aumento su giugno i passeggeri internazionali all’aeroporto Leonardo Da Vinci: ogni giorno arrivano nello scalo 20mila viaggiatori, con 200 voli quotidiani.

Aumentati i controlli all’interno dello scalo, in seguito all’Ordinanza del ministero della Sanità che chiude l’ingresso a 13 Paesi con alta circolazione del virus, Bangladesh e India in testa: attenzione massima su tutti gli arrivi dalle aree extra Schengen.

Leggi anche: Fiumicino, allarme bomba alla Madonnella. L’intervento degli artificieri ha escluso la presenza di esplosivi

Fiumicino, allarme bomba alla Madonnella. L’intervento degli artificieri ha escluso la presenza di esplosivi

Potrebbero interessarti