Fiumicino: allarme per il mondo del lavoro

Fiumicino: il mondo del lavoro teme, per l’autunno, l’effetto domino sull’indotto aeroportuale. Albergatori, tassisti, noleggiatori sono preoccupati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Fiumicino lancia l’allarme. Il mondo del lavoro teme per l’autunno, l’effetto domino sull’indotto aeroportuale. Diversi i settori frenati dalla crisi del Leonardo da Vinci. Tra questi gli autonoleggiatori che senza turisti, di lavoro non sentono nemmeno l’odore. C’è preoccupazione anche fra gli albergatori e chi svolge compiti di pulizia all’interno dell’aerostazione, come da parte dei tassisti che in questo periodo hanno subito un calo del lavoro mai visto prima.

 

Fiumicino: allarme per il mondo del lavoro. I lavoratori sono preoccupati

«Il lavoro ancora non riparte – affermano i lavoratori – noi siamo in cassa integrazione che ancora non prendiamo e non sappiamo come fare. Se non riparte l’aeroporto chi è nel settore del turismo è in difficoltà. Molte strutture hanno chiuso, molte stanno riaprendo piano piano. Se non ricomincia il lavoro non sappiamo cosa succederà.»

Allarme per il mondo del lavoro. Gonnelli: « in autunno ci saranno crisi dolorose per tante famiglie»

«Indubbiamente la nostra città ha una situazione particolare rispetto al resto d’Italia – ha dichiarato Mauro Gonnelli, ex consigliere del comune di Fiumicino – perché dipende dall’Aeroporto e dal suo indotto per il novanta per cento del reddito delle famiglie. Avremo in autunno crisi dolorose. È triste questa distrazione che c’è e sopratutto questo silenzio quasi a livello di omertà – aggiunge – che ruota intorno alla drammaticità dell’economia aeroportuale.»

Riflessioni che spingono l’opposizione politica della città a chiedere all’amministrazione comunale di ottenere dal governo un piano di confronto su misura che tenga conto delle peculiarità della città e dei rischi per l’autunno.

 

Leggi anche:Fregene: a breve un intervento di ripascimento

Fregene: a breve un intervento di ripascimento

 

 

 

 

 

Fiumicino teme il contraccolpo autunnale dell’emergenza sanitaria. la paura riguarda il mondo del lavoro.

Potrebbero interessarti