Fiumicino: arrestati 3 topi di appartamento

Continuano i controlli a tappeto dei carabinieri sul litorale. Tre donne sono state sorprese mentre tentavano il furto in un’abitazione
Carabinieri Fiumicino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

I Carabinieri della Stazione di Fiumicino hanno arrestato tre donne di origine rom, di 24, 26 e 30 anni, tutte domiciliate in località Borghesiana e già con precedenti specifici, con l’accusa di tentato furto in abitazione.

Fiumicino: l’operazione dei carabinieri

Nel corso dei quotidiani controlli, i Carabinieri hanno notato alcuni movimenti sospetti nei pressi di un condominio nel centro di Fiumicino.

Poco dopo, hanno visto le complici accedere all’interno dello stabile e, una volta intervenuti, hanno sentito alcuni rumori provenire dalla tromba delle scale.

I carabinnieri hanno quindi sorpreso le tre donne mentre tentavano di scassinare, con l’utilizzo di un grimaldello, la serratura della porta d’ingresso di un’abitazione.

Bloccate le ladre, i militari hanno accertato che anche le porte di altre abitazioni del condominio presentavano i segni di un tentativo di forzatura.

Le arrestate sono state sottoposte agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Ti può interessare leggere anche: Pusher arrestato a Fiumicino: nascondeva oltre 1 chilo di hashish

Potrebbero interessarti