Fiumicino, l’appello del centrodestra: “Rinnovare le concessioni demaniali”

“Rinnovare immediatamente le concessioni demaniali per non uccidere il comparto”. E’ l’appello che il centrodestra di Fiumicino ha rivolto al sindaco Esterino Montino, con l’obiettivo di supportare il settore turistico e accelerare l’avvio della stagione balneare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

“Rinnovare immediatamente le concessioni demaniali per non uccidere il comparto” (leggi anche cosa chiedevano i balneari). E’ l’appello che il centrodestra di Fiumicino ha rivolto al sindaco Esterino Montino (leggi la notizia sull’incontro di qualche giorno fa), con l’obiettivo di supportare il settore turistico e accelerare l’avvio della stagione balneare. “L’amministrazione deve svegliarsi – proseguono i consiglieri – ed emanare subito la proroga per permettere l’accesso al credito, l’apertura degli stabilimenti e gli adeguamenti necessari al distanziamento sociale. E’ una lotta impari contro il tempo per salvare il salvabile”. – concludono.

Fiumicino, appello del centrodestra sulle concessioni: la risposta del vicesindaco Ezio di Genesio Pagliuca

Immediata la risposta del vicesindaco Ezio di Genesio Pagliuca, che ha dichiarato: “Al di là della facile propaganda, non ci risulta che ci siano state procedure di proroghe andate a buon fine. E’ evidente – prosegue – che la necessità di un decreto apposito confermi che la nostra linea è corretta, dato che abbiamo da sempre denunciato la poca chiarezza delle normative attuali. In attesa delle nuove disposizioni, il sindaco ha già espresso il suo parere positivo ai diretti interessati. Lasciamo agli altri le guerre di posizionamento”. – conclude.

Potrebbero interessarti