Droga, nove arresti. A Fiumicino sequestrato mezzo kg di hashish

Duro colpo allo spaccio di droga a Roma da parte della Polizia di Stato. Il quantitativo più grosso sequestrato a Fiumicino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

E’ di nove persone arrestate e tre denunciate il bilancio dell’operazione contro lo spaccio nella Capitale. In totale sono stati sequestrati 554,15 grammi di droga e 2035 euro.

Il colpo più grosso è stato messo a segno a Fiumicino dove un uomo di 39 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato dagli agenti del locale commissariato perché sorpreso in casa con circa 500 grammi di hashish suddiviso in panetti.

Personale del commissariato Aurelio, poi, ha arrestato B.O. romana 45enne. I poliziotti, nel transitare in via Giuseppe Piolti de Bianchi, hanno notato un sospetto andirivieni di gente provenire proprio dall’abitazione della 45enne. I sospetti si sono rivelati fondati quando gli agenti poliziotti hanno fatto irruzione ed hanno scovato diversi grammi di droga: 9,97 di cocaina e 2 di hashish.

Due pusher sono stati invece denunciati dal Reparto Prevenzione Crimine nel quartiere San Basilio. Quando i poliziotti hanno fermato D.F.A.  22enne e R.P.T. 23enne, entrambi romani, in via Morrovalle a bordo di un’autovettura a noleggio, i due hanno tentato di disfarsi di 10 involucri di cocaina dal peso di 6,7 grammi.

Un altro pusher è stato denunciato in zona Pigneto dagli agenti del commissariato Porta Maggiore. Qui i poliziotti, con l’ausilio del cane antidroga, hanno fermato K.A. gambiano 20enne con precedenti di polizia.  Indosso al giovane sono stati trovati 3 involucri di cocaina per un peso di 1,4 grammi.  

In via Fulda i poliziotti del commissariato San Paolo e quelli del Reparto Volanti hanno arrestato per droga A.A. 50enne romano e P.I. 42enne bielorussa. Intervenuti dopo una lite gli agenti hanno scoperto nell’abitazione dei due 8 piante di marijuana, 10,8 grammi di marijuana e 4,4 grammi di hashish più 1350 euro in contanti. Nel corso della perquisizione sono stati anche rinvenuti un bilancino di precisione e del materiale per il confezionamento delle dosi.

In via Val Melaina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato un cittadino tunisino trovato in possesso di droga. L’uomo è stato fermato per un normale controllo e indosso gli sono stati trovati 5,09 grammi di cocaina, 4,09 grammi di hashish e 255 euro in contanti.

Attraverso l’attività investigativa, finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli uomini del commissariato Esposizione hanno arrestato un pusher che all’interno di un parcheggio di un supermercato vendeva droga agli acquirenti. Quando è stato fermato, C.A. albanese 31enne, trasportava nella sua autovettura diverse dosi di cocaina e 215 euro in contanti.    

Transitando in via Principe Amedeo angolo via Mamiani gli agenti del commissariato Esquilino hanno notato due stranieri confabulare in maniera sospetta e da li a poco scambiarsi, all’interno dei bagni del mercato rionale, della sostanza stupefacente. La sostanza sequestrata è del tipo eroina e a finire in manette un giovane gambiano, S.O. le iniziali.

Sempre per droga, in zona Pigneto, è stato arrestato C.S. nigeriano 29enne. L’uomo, già noto agli uffici di Polizia, alla vista degli agenti ha tentato di dileguarsi in tutta fretta. Fermato è stato trovato in possesso di 2 involucri di cocaina dal peso di 0,8grammi, eroina dal peso di 5,8 grammi più 75 euro.

In seguito ad una attività info-investigativa, da parte degli uomini del commissariato Prenestino, è emerso che un giovane era solito spacciare droga all’interno del parco ubicato in via Trani. Cosi i poliziotti, appostati in abiti civili, hanno notato il ragazzo,  corrispondente alle descrizioni, aggirarsi nel parco con fare sospetto. Bloccato con non poca difficoltà, visto la vivida resistenza posta in essere dal 27enne, è stato arrestato. Con se aveva 3,1 grammi di cocaina più 140 euro.

Potrebbero interessarti