Aeroporto di Fiumicino: ripresi i voli nazionali e tra paesi europei

L’aeroporto di Fiumicino torna lentamente alla normalità. Riprendono i voli nazionali e tra i paesi europei. Massima attenzione alle misure di sicurezza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Aeroporto di Fiumicino. Lo sblocco degli spostamenti tra le regioni e la riapertura delle frontiere nazionali per i paesi europei stanno lentamente facendo tornare alla normalità il traffico aereo.  Il Leonardo da Vinci si è fatto trovare pronto.

Aeroporto di Fiumicino: non ci sarà l’obbligo di quarantena

Il traffico aereo al Leonardo Da Vinci sta lentamente riprendendo. Da pochi giorni, infatti, la circolazione tra le regioni è di nuovo libera e sono state riaperte le frontiere nazionali tra i paesi Schengen. I turisti stranieri quindi potranno tornare a visitare il nostro territorio senza doversi sottoporre ai quattordici giorni di quarantena. Fondamentale sarà la rigorosa applicazione delle misure di sicurezza anti-covid 19.

Bassato (Direttore operativo di Adr): “La sanificazione degli aeromobili viene svolta in due modalità”

Aeroporti di Roma, a questo proposito, si è attrezzato per portare all’interno dei velivoli le stesse precauzioni adottate all’interno dello scalo di Fiumicino. “La sanificazione degli aeromobili – fa sapere il direttore operativo di Adr, Ivan Bassato – viene svolta in due diverse modalità: durante la sosta notturna attraverso la nebulizzazione con vapori disinfettanti, mentre tra un volo e l’altro è programmata la pulizia della cabina di pilotaggio e dello scompartimento passeggeri con detergenti per tutte le superfici”.

“Inoltre – prosegue – è previsto l’uso obbligatorio della mascherina, che deve essere indossata sia nell’aeroplano che nei terminal. Gli aerei di linea, infine, sono dotati di un sistema di ventilazione e filtraggio ad alta efficienza per la pulizia dell’aria” – conclude Bassato.

Ti potrebbe interessare leggere anche: Aeroporto di Fiumicino: in crisi i lavoratori del trasporto aereo

Potrebbero interessarti