Covid-19, contagi ancora in crescita nel Lazio. Sono 1.963 i nuovi positivi registrati in 24 ore

Trentasette ricoverati in più rispetto a ieri. L’Assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: “Il rapporto tra positivi e i tamponi sale all’8,5%. Continua il potenziamento della rete ospedaliera COVID”
covid-19
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Covid-19, nel Lazio nuovo balzo dei contagi: 1.963 i nuovi positivi in 24 ore, a Roma sono 993. L’assessore alla Sanità regionale Alessio D’Amato in conferenza stampa: “Il rapporto tra positivi e i tamponi sale all’8,5%. Continua il potenziamento della rete ospedaliera COVID ad un ritmo di oltre 120 posti al giorno. Attualmente i posti letto occupati sono il 57% dei posti letto programmati. Tutti i posti letto aggiuntivi saranno attivati entro il 7 novembre”.

Bollettino Covid-19 del 28 ottobre

Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa della task-force regionale anti coronavirus, alla presenza dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

covid-19
L’assessore alla Sanità D’Amato illustra i nuovi dati sul covid-19 in conferenza stampa

“Su quasi 23 mila tamponi – afferma l’assessore – oggi nel Lazio si registrano 1.963 casi positivi (-30 rispetto a ieri), 19 i decessi (-4) e 140 i guariti (-94). Il rapporto tra i positivi e i tamponi sale all’8,5%. Continua il potenziamento della rete ospedaliera covid, a un ritmo di oltre 120 posti al giorno.

Attualmente i posti letto occupati sono il 57% dei posti letto programmati, che per covid positivi sono complessivamente 2.913, mentre le terapie intensive e sub intensive occupate sono il 31% di quelle programmate. Tutti i posti programmati saranno attivati entro il 7 novembre.

Si sta lavorando a una nuova ordinanza per ampliare ulteriormente i posti programmati con 1.450 posti letto in più e con altri 80 posti di terapia intensiva.

Ad oggi i posti covid già attivati in terapia intensiva e sub intensiva sono 371, e i posti ordinari covid attivi sono 2.032 (sabato arriveranno a 2.247).

Al Campus Biomedico riattivato il Covid Center: seguendo l’andamento epidemiologico e la crescente necessità di posti letto dedicati a pazienti covid, l’Unita’ di Crisi ha disposto la temporanea sospensione degli accessi al pronto soccorso dalle ore 24 di questa sera, per poter destinare ai pazienti affetti da covid 57 posti letto di cui 13 di terapia intensiva covid, 8 semintensivi covid e 36 di medicina covid.

Nella Asl Roma 1 sono 349 i contagi da covid-19 nelle ultime 24 ore: tutti isolati a domicilio, tranne trenta che sono ricoveri. Si registrano cinque decessi di persone di 67, 76, 82, 85 e 92 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 454 i casi nelle ultime 24 ore: tutti  isolati a domicilio o con link familiare. Sono 159 i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quattro decessi di persone di 80, 83, 86 e 103 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 190 i contagi da covid-19 nelle ultime 24 ore: si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quattro sono ricoveri. Si registra un decesso di una persona di 72 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 109 i casi nelle ultime 24 ore: tutti isolati a domicilio o con link familiare, uno con link al cluster della RSA Gonzaga di Ladispoli, dove è in corso l’indagine epidemiologica. Sei casi sono stati individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registra un decesso di una persona di 91 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 111 i casi nelle ultime 24 ore: tutti isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di persone di 78 e 90 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 189 i casi nelle ultime 24 ore: si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di persone di 66, 78 e 85 anni con patologie.

Nelle province si registrano 561 contagi e tre decessi nelle ultime 24 ore. Nella Asl di Latina sono 139 i nuovi casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di una persona di 90 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 242 nuovi casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Ventidue sono i ricoverati. Si registra un decesso di una persona di 73 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 136 nuovi casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di una persona di 74 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 44 nuovi casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto”, dichiara l’assessore Alessio D’Amato in conferenza stampa.

 

Leggi anche: Covid-19, aumentano ancora i contagi nel Lazio: quasi 2.000 i nuovi positivi in 24 ore

Covid-19, aumentano ancora i contagi nel Lazio: quasi 2.000 i nuovi positivi in 24 ore

Potrebbero interessarti