Covid-19, per la prima volta da due mesi nel Lazio contagi sotto quota mille

La Capitale sotto quota 400. L'assessore alla Sanità D'Amato: "Pronto il piano vaccini del Lazio, con un potenziale di 1 milione di somministrazioni al mese"

covid-19

Covid-19, nel Lazio il virus rallenta la corsa: contagi sotto quota mille per la prima volta da due mesi. Nella Capitale i nuovi contagi sotto quota 400. L’assessore alla Sanità regionale Alessio D’Amato in conferenza stampa: “Continua anche il lieve calo del tasso di occupazione dei posti letto di area medica e intensiva”.

Bollettino Covid-19 del 23 dicembre

Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa della task-force regionale anti covid-19, alla presenza dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

“Oggi su quasi 13mila tamponi nel Lazio (-90) si registrano 946 casi positivi (-342), 44 i decessi (-12) e +1.149 i guariti.

Scendono le terapie intensive, e il rapporto tra positivi e tamponi è al 7%. I casi a Roma città scendono sotto quota 400.

Pronto il piano vaccini del Lazio, con un potenziale di 1 milione di somministrazioni al mese. La stima del valore RT è in calo e torna sotto 1. Continua il lieve calo del tasso di occupazione dei posti letto di area medica e intensiva.

Nella Asl Roma 1 sono 158 i contagi da covid-19 nelle ultime 24 ore. Undici casi sono ricoveri. Si registrano tredici decessi di persone di 72, 74, 79, 81, 81, 82, 82, 83, 89, 92, 96, 96 e 98 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 141 i casi nelle ultime 24 ore. Si registrano cinque decessi di persone di 58, 69, 81, 92 e 96 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 73 i casi nelle ultime 24 ore. Otto casi sono ricoveri. Si registrano tre decessi di persone di 78, 78 e 85 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 20 i casi nelle ultime 24 ore. Si registrano due decessi di persone di 73 e 84 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 64 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di una persona di 86 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 185 i casi nelle ultime 24 ore. Trentaquattro i casi con link a casa di riposo San Carlo di Nancy a Frascati dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano sette decessi di persone di 67, 73, 73, 74, 77, 81 e 88 anni con patologie.

Nelle province si registrano 305 casi e sono tredici i decessi nelle ultime 24 ore”, commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Covid-19, nel Lazio diminuiscono contagi e ricoveri in terapia intensiva

Covid-19, nel Lazio diminuiscono contagi e ricoveri in terapia intensiva