Bollettino Coronavirus 30 giugno: 5 casi nel Lazio, 2 contagiati a Roma città

L’Assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: “Oggi registriamo 5 nuovi casi positivi, un nuovo contagio legato al focolaio di Fiumicino”
coronavirus
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Coronavirus, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato in conferenza stampa: “Oggi registriamo 5 casi positivi e zero decessi. Due contagi a Roma città, ed è emerso un nuovo positivo legato al focolaio di Fiumicino: si tratta di un familiare di uno dei dipendenti del ristorante”.

Bollettino Coronavirus 30 giugno

Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa della task-force regionale per il Coronavirus, alla presenza dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

“Oggi registriamo un dato di 5 casi positivi e zero decessi. A Roma città si registrano due nuovi casi.

Proseguono le attività dei test di sieroprevalenza a tutti gli operatori sanitari e le Forze dell’ordine. Ad oggi è stata raggiunta quota 161.536 test effettuati con una percentuale di sieroprevalenza ormai stabile al 2.3%, che ha consentito di individuare complessivamente 297 positivi al tampone asintomatici.

Stiamo parlando di un positivo al tampone ogni 544 che hanno eseguito il test di sieroprevalenza.

Nel weekend è stata svolta un’attività trapiantologica importante presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Sono stati realizzati quattro trapianti e nello specifico uno di cuore, uno di fegato e due di rene.

Nella Asl Roma 3 per il focolaio a Fiumicino che è controllato, è emerso un nuovo caso positivo. Si tratta di un familiare di un dipendente del bistrot già positivo e posto in isolamento.

Nella Asl Roma 4 due nuovi casi a Civitavecchia, uno riguarda un paziente in fase di pre-ospedalizzazione e un operatore socio sanitario (OSS).

Prosegue presso il Sant’Andrea, il San Giovanni e il Policlinico di Tor Vergata l’attività dei test sierologici aperta al pubblico al prezzo fissato dalla tariffa regionale” commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Ti potrebbe interessare anche: Bollettino Coronavirus 29 giugno: 9 casi nel Lazio, quattro legati al focolaio di Fiumicino

Bollettino Coronavirus 29 giugno: 9 casi nel Lazio, quattro legati al focolaio di Fiumicino

Potrebbero interessarti