Coronavirus, crescono i contagi a Roma. Oggi nel Lazio 154 nuovi casi, 111 sono nella Capitale

L’Assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: “Su oltre 11mila tamponi oggi nel Lazio trovati 154 positivi. Si conferma la prevalenza dei casi di rientro, in particolare dalla Sardegna”
covid-19
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Coronavirus: nel Lazio contagi in lieve crescita, in particolare nella Capitale. Continua la prevalenza di casi di turisti contagiati in vacanza, soprattutto in Sardegna. L’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, in conferenza stampa: “Oggi registriamo 154 casi e un decesso: di questi 111 sono a Roma. Presso il drive-in lunga sosta all’Aeroporto di Fiumicino dall’apertura sono stati già effettuati circa 2 mila tamponi rapidi che hanno permesso di individuare 16 positivi. Si conferma una prevalenza dei casi di rientro dalle vacanze, e in particolare con link dalla Sardegna”.

Bollettino Coronavirus 3 settembre

Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa della task-force regionale anti coronavirus, alla presenza dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

coronavirus

“Su oltre 11 mila tamponi – spiega l’assessore – oggi nel Lazio si registrano 154 casi e un decesso: di questi 111 sono a Roma. Si conferma una prevalenza dei casi di rientro e continuano i link dalla Sardegna. Valore RT previsto è 0.76.

Il Ministero e l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) indicano una buona capacità di tracciamento. Presso il drive-in lunga sosta all’Aeroporto di Fiumicino dall’apertura sono stati già effettuati circa 2 mila tamponi rapidi che hanno permesso di individuare 16 positivi.

Prosegue l’attività dei test sierologici nelle scuole: sono stati eseguiti circa 17 mila prelievi.

Nella Asl Roma 1 sono 54 i casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Di questi 37 sono i casi di rientro, 25 con link dalla Sardegna, tre dalla Puglia, tre dal Trentino, due dall’Ucraina, uno dalla Croazia, uno dalla Grecia, uno dalla Spagna e uno dalla Campania. Cinque i casi con link a cluster familiari già noti e isolati e tre i contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 2 sono 49 i casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Tra questi 26 i casi di rientro, diciassette con link dalla Sardegna, quattro dalla Spagna, uno dal Bangladesh e quattro dal Perù. Venti sono casi già in isolamento.

Nella Asl Roma 3 sono 8 i contagi nelle ultime 24 ore, e tra questi quattro i casi di rientro, tre con link dalla Sardegna e uno dalla Romania. Due sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 4 sono 9 i casi nelle ultime 24 ore. Tra questi tre hanno un link dalla Sardegna, cinque sono contatti di casi già noti e isolati e uno individuato su segnalazione del medico di medicina generale.

Nella Asl Roma 5 sono 9 i casi nelle ultime 24 ore: si tratta di quattro casi di rientro, due con link dalla Sardegna e due dalla Campania. Tre sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 6 sono 9 i casi nelle ultime 24 ore: di questi sei sono i rientri dalle vacanze, quattro con link dalla Sardegna, uno dalla Puglia e uno dalla Spagna. Due sono contatti di casi positivi già noti e isolati.

Nelle province si registrano 16 casi e zero decessi nelle ultime 24 ore. Nella Asl di Latina sono otto i casi e di questi due con link dalla Sardegna e uno dalla Romania. Quattro i casi con link familiare a casi positivi già noti e isolati.

Nella Asl di Frosinone si registrano sei casi e di questi uno con link dalla Sardegna e due dall’Albania. Nella Asl di Viterbo si registra un caso con link dalla Sardegna. Nella Asl di Rieti si registra un caso con link dalla Sardegna”, commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Leggi anche: Coronavirus nel Lazio, oggi 130 nuovi casi: ancora prevalenza dei contagiati in vacanza

Coronavirus nel Lazio, oggi 130 nuovi casi: ancora prevalenza dei contagiati in vacanza

Potrebbero interessarti