Coronavirus nel Lazio, oggi 130 nuovi casi: ancora prevalenza dei contagiati in vacanza

L’Assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: “Su oltre 10 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 130 casi, 80 sono a Roma. Il 52 per cento sono turisti che rientrano dalle vacanze”
covid-19
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Coronavirus, nel Lazio si conferma ancora la prevalenza di casi di turisti contagiati in vacanza. L’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, in conferenza stampa: “Oggi registriamo 130 casi: di questi 80 sono a Roma. Il 52 per cento sono rientri dai luoghi di vacanza, quelli dalla Sardegna sono il 38 per cento. Visita questa mattina al drive-in lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino, costruito in collaborazione con AdR e Croce Rossa Italiana”.

Bollettino Coronavirus 2 settembre

Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa della task-force regionale anti coronavirus, alla presenza dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

Su oltre 10 mila tamponi – spiega l’assessore – oggi nel Lazio si registrano 130 casi. Di questi 80 sono a Roma, zero i decessi. Si conferma una prevalenza dei casi di rientro (circa 52%) e i casi con link dalla Sardegna (circa 38%).

Visita questa mattina al drive-in lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino, aperto a tutti i cittadini e costruito in collaborazione con AdR e Croce Rossa Italiana. Test rapidi e gratuiti attivi anche presso i drive-in del San Giovanni e del Forlanini.

coronavirus

Approvato oggi in giunta il documento dell’Istituto Superiore di Sanità sul rientro nelle scuole. Un atto importante per garantire uniformità e sicurezza, al quale stiamo garantendo massima diffusione.

Nella Asl Roma 1 sono 41 i casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Di questi 21 sono rientri dalle vacanze: sedici con link dalla Sardegna, due dalla Sicilia, uno dalla Campania, uno da Malta e uno dalla Francia. Quattro sono contatti di casi già noti e isolati e quattro casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Nella Asl Roma 2 sono 29 i contagi nelle ultime 24 ore. Tra questi dodici i casi di rientro, nove con link dalla Sardegna, uno dalle Marche, uno dalla Spagna e uno dalla Francia;

Nella Asl Roma 3 sono 10 i casi nelle ultime 24 ore: tra questi sette sono rientri dalle vacanze, cinque con link dalla Sardegna, uno dalla Calabria e uno dalla Romania. Due sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 4 sono 8 i casi nelle ultime 24 ore. Tra questi cinque i rientri, quattro con link dalla Sardegna e uno dalla Romania. Tre sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 5 sono 10 i contagi nelle ultime 24 ore e si tratta di sette casi di rientro, quattro con link dalla Sardegna, uno dalla Campania, uno dalla Croazia e uno dalla Spagna. Due sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 6 sono 7 i casi nelle ultime 24 ore: di questi cinque sono con link dalla Sardegna e due sono contatti di casi positivi già noti e isolati.

Nelle province si registrano 25 casi e zero decessi nelle ultime 24 ore. Nella Asl di Latina sono undici i casi e di questi quattro con link dalla Sardegna, due dalla Puglia, uno dalla Romania e uno dalla Polonia. Un caso è un contatto di un caso positivo già noto e isolato.

Nella Asl di Frosinone si registrano sette casi e di questi quattro sono contatti di casi già noti e isolati e uno individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Viterbo sono sei i casi e sono tre con link dalla Sardegna e due contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Rieti si registra un caso con link dall’Albania”, commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Leggi anche: Coronavirus, nel Lazio contagi in lieve calo: oggi 125 nuovi casi, 61 sono a Roma

Coronavirus, nel Lazio contagi in lieve calo: oggi 125 nuovi casi, 61 sono a Roma

Potrebbero interessarti