Bollettino Coronavirus 2 giugno: 5 nuovi casi nel Lazio, contagi in calo, continua la discesa

Coronavirus

Coronavirus, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato in conferenza stampa: “Oggi registriamo 5 casi positivi, continuano a crescere i guariti che sono stati 50 nelle ultime 24 ore. A Roma città si registrano solo tre nuovi casi. Manteniamo alto il livello di attenzione in vista delle riaperture del 3 giugno“.

Bollettino Coronavirus 2 giugno

Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa della task-force regionale per il Coronavirus, alla presenza dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

“Oggi registriamo un dato di 5 casi positivi, continuano a crescere i guariti che sono stati 50 nelle ultime 24h. A Roma città si registrano solo tre nuovi casi. Manteniamo alto il livello di attenzione in vista delle riaperture del 3 giugno.

Proseguono le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle Forze dell’Ordine. Prosegue l’attività ai drive-in per i tamponi ed è stato potenziato il ‘contact tracing’ con una riunione operativa ogni giorno con le Asl sui tracciamenti.

I decessi sono stati 2 nelle ultime 24h, mentre il numero complessivo dei guariti è di 4.155 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati oltre 260 mila” commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

La situazione nelle Asl, Policlinici Universitari e Aziende Ospedaliere:

Asl Roma 3 – Non si registrano nuovi casi positivi. 26 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi. 22 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 6 – Non si registrano nuovi casi positivi. 35 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – restano 3 bambini ricoverati al centro Covid di Palidoro.

 

Ti potrebbe interessare anche: Bollettino Coronavirus 1 giugno: 10 nuovi casi nel Lazio. Apprensione per arrivi dalla Lombardia

Bollettino Coronavirus 1 giugno: 10 nuovi casi nel Lazio. Apprensione per arrivi dalla Lombardia