Berlusconi si aggrava: ricoverato in ospedale con polmonite bilaterale

L’ex premier al San Raffaele di Milano: nella notte un aggravamento delle condizioni di salute, ma non è in terapia intensiva. Ieri pomeriggio aveva detto: “Non ho più la febbre e i dolori”
berlusconi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Si aggravano le condizioni di salute di Silvio Berlusconi, risultato positivo al covid-19: durante la notte è stato ricoverato in ospedale, al San Raffaele di Milano. Poco fa l’annuncio dei medici in seguito ai risultati della Tac: “E’ polmonite bilaterale”. L’ex premier tuttavia non si trova in terapia intensiva. Ieri pomeriggio il Cavaliere, 83 anni, aveva dichiarato: “Non ho più la febbre né i dolori”, in riferimento al contagio da coronavirus. Poi il peggioramento.

Berlusconi peggiora: polmonite bilaterale. Ricoverato nella notte al San Raffaele di Milano

L’ex premier aveva comunicato ufficialmente la sua positività al coronavirus mercoledì scorso. Dopo giorni in isolamento ad Arcore, stanotte il ricovero in ospedale: i sintomi si sono aggravati. Il risultato della Tac di stamattina non lascia dubbi: ha una polmonite bilaterale causata dal covid.

berlusconi

A risultare contagiati anche i figli Barbara e Luigi. Ma non solo: da ieri è stato reso noto che anche la nuova fidanzata di Berlusconi, Marta Fascina, ha contratto il virus.

Da Forza Italia, però, rassicurano: “Il presidente Berlusconi, dopo la comparsa di alcuni sintomi”, fa sapere il suo staff con un comunicato stampa, “è stato ricoverato all’ospedale San Raffale di Milano a scopo precauzionale”.

La senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli, intervenendo poco fa alla trasmissione Agorà su Raitre, ha aggiunto: “Berlusconi ha passato la notte in ospedale. Dopo una mattinata iniziata un po’ male, ora sta bene. C’è stato bisogno di un piccolo ricovero precauzionale per monitorare l’andamento del Covid-19″.

L’ingresso del Cavaliere in ospedale è avvenuto intorno alla mezzanotte, ed è attualmente ricoverato nel reparto Diamante: si tratta di una sezione speciale del San Raffaele dedicata ai clienti “solventi”, cioè paganti, della struttura, dove già in passato l’ex premier è stato ricoverato in diverse occasioni.

“Purtroppo mi è successo anche questo, ma continuo la battaglia”, aveva dichiarato Berlusconi mercoledì, annunciando la sua positività al covid-19. Ad agosto il fondatore di Forza Italia ha passato circa un mese in Sardegna, in Costa Smeralda, dove ha incontrato anche Flavio Briatore.

berlusconi

Il proprietario del Billionaire era andato a trovarlo il 12 agosto a Villa Certosa, la casa dell’ex premier. Qualche giorno dopo l’incontro, testimoniato da un video caricato sui social, per Briatore l’inizio dell’incubo. Il 25 agosto l’imprenditore viene ricoverato in ospedale con febbre e sintomi. Poi la conferma del tampone: è coronavirus.

Ma a portare il contagio in casa di Berlusconi potrebbe anche essere stata la figlia Barbara, contagiata forse durante una vacanza a Capri. O la stessa giovane fidanzata del fondatore di Mediaset, la deputata di Forza Italia Marta Fascina, da ieri anche lei ufficialmente positiva al covid.

Leggi anche: Silvio Berlusconi è positivo al covid: ad agosto l’incontro con Briatore in Sardegna

Silvio Berlusconi è positivo al covid: ad agosto l’incontro con Briatore in Sardegna

 

 

Potrebbero interessarti