Dal Ministero dell’Ambiente sono in arrivo 922mila euro per i comuni di Fiumicino e Cerveteri. L’obiettivo è incentivare pratiche virtuose per la mobilità sostenibile negli spostamenti casa-lavoro che sono fra i principali responsabili del congestionamento del traffico urbano e dell’inquinamento atmosferico. Soddisfazione è stata espressa dal movimento Cinque Stelle di Cerveteri. “Questo finanziamento va nel verso giusto, incentivando pratiche che tutelano l’ambiente e la salute dei cittadini – si legge in una nota – verrà utilizzato per diversi interventi come ad esempio l’integrazione dell’attuale trasporto pubblico tra la stazione ferroviaria e il centro città con veicoli a basse emissioni, l’allestimento di un bike-point allo scopo di favorire l’intermodalità bici-treno, l’attivazione del pedibus presso alcune scuole del territorio, coinvolgendo due primarie. Si tratta di un esempio di buona politica, che avrà un impatto positivo per la vita di tutti I nostri concittadini” – termina il comunicato dei grillini.