Dal mese di settembre dello scorso anno imprenditori e residenti dell’Isola Sacra sono diventati ostaggi permanenti di incomprensibili cambiamenti dell’assetto viario – lo denuncia Gianfranco Giuseppe Petralia, leader del “Movimento dei Moderati” in riferimento alla chiusura dell’incrocio tra via dell’aeroporto di Fiumicino, via della scafa, Via Trincea Delle Frasche e Via Monte Cengio. “Tale interdizione – prosegue – ha già causato considerevoli danni economici alle piccole e medie imprese operanti nel territorio, gravi disagi agli abitanti, nonché un aumento degli incidenti stradali. Inoltre, la nuova viabilità non ha cambiato di molto l’andamento del precedente traffico automobilistico. Confidando nella nota sensibilità del sindaco Esterino Montino verso i problemi che affliggono i cittadini, chiediamo un suo personale e urgente intervento, finalizzato al raggiungimento del giusto risultato a tutela dei diritti e degli interessi dei residenti e dei commercianti penalizzati” – conclude Petralia.