Il prefetto di Roma parla di una flessione dei reati, ma residenti e commercianti dell’Infernetto non si sentono al sicuro. Troppi i furti e le rapine.