Ad Ostia c’è un nuovo spazio dedicato all’arte della recitazione. In via Capitan Consalvo, è stata inaugurata la Sala Paolo Poli, dedicata all’attore, regista e cantante fiorentino. La direttrice artistica è Donatella Zapelloni che ha dichiarato: “mi avvio in questa nuova avventura senza pensarci troppo. Sono consapevole che uno spazio di cultura in più possa aiutare a portare un valore aggiunto al nostro martoriato territorio”. In sala era presente anche la sorella dell’artista, Lucia Poli: “Mio fratello – ha commentato – non e’ stato un grande interprete, e’ stato di piu’: un inventore, il creatore di uno stile tutto suo: fatto di corpo, voce e movimento”, ha concluso. Si comincia stasera alle 21 con una rappresentazione che vedrà protagonista William Ansaldi in un ruolo femminile. Durante la stagione, si alterneranno sul palco l’attore peruviano Blas Roca Rey, Giorgia Mazzuccato, comici come Carmine Faraco e spettacoli biografici, tra cui quello scritto e diretto da Pietro De Silva sulla storia della principessa d’Inghilterra. A febbraio sarà proposto il “Controsanremo” con esibizioni canore di vari generi, dal funky jazz, alla musica napoletana. Nel cartellone e’ in programma anche uno spettacolo in omaggio a Paolo Poli, interpretato da Riccardo Castagnari. Infine, negli orari pomeridiani dei weekend, si terranno una serie di show per bambini”.