Via Corrado Giaquinto, Via Alberto Galli, Via Arturo Tosi, Via Cesare Maccari, sono solo alcune delle strade di Acilia ancora al buio o parzialmente illuminate. A sentire i cittadini i lampioni sarebbero spenti per la mancanza di manutenzione e a causa di furti di cavi in rame, una pratica molto diffusa nella zona. A farne le spese i residenti e soprattutto i commercianti.