La Galleria Esserre ha ospitato la presentazione del libro “I cedri della Palestina“. Si tratta della storia dell’esodo dalla Palestina raccontato attraverso gli occhi e l’esperienza di una famiglia. Il volume è stato scritto da Laila Scorcelletti, cantante musicista, attrice ed ora anche autrice e pittrice. Nel libro, infatti, sono presenti disegni realizzati per illustrare e completare il racconto. E questo secondo lo stile che ha caratterizzato anche i sei precedentemente pubblicati dalla Scorcelletti. Alcuni di questi lavori sono stati selezionati e quindi esposti nella galleria, in una mostra intitolata “Soffio D’Oriente“. Si tratta di 22 opere che costituiscono in sostanza la prima personale dell’artista. A completare l’esposizione, poi, la tela di due metri per tre “La baccante”, opera collettiva alla quale ha lavorato anche la poliedrica Laila Scorcelletti.