Anche nel litorale si è celebrata la giornata nazionale degli Alberi. In viale Frà Andrea Di Giovanni a Dragoncello sono state messe a dimora 60 piante. All’iniziativa erano presenti cittadini, rappresentanti delle forze dell’ordine e associazioni del territorio. “Abbiamo voluto presentare il frutto di un lavoro del quale presto si vedranno I risultati – ha commentato la presidente del Decimo Municipio Giuliana Di Pillo che conclude: “Mi piace pensare di aver seminato qualcosa riqualificando tutta l’area”. “Questa – ha aggiunto l’assessore Alessandro Ieva – è stata un’occasione per sensibilizzare le politiche ambientali. Ci impegniamo ad organizzare altri eventi programmando opere per oltre 500mila euro”. Nell’ambito del “Progetto Ossigeno” promosso dalla Regione, il gruppo di protezione di Ladispoli ha sistemato gli alberi presso la casa della salute. I volontari hanno provveduto al trasporto e alla piantumazione anche al castello di santa severa e presso la torre di Palidoro. Infine a Pomezia, a partire da domani, saranno messi a dimora 280 piante tra campo ascolano e le altre aree verdi del comune. “L’obiettivo è arricchire il nostro patrimonio boschivo, in compensazione con I fusti caduti durante l’ultima ondata di maltempo”, ha spiegato l’assessore Giovanni Mattias. “la forestazione urbana – ha aggiunto il sindaco Adriano Zuccalà – contribuisce a migliorare le condizioni ambientali dei suoi abitanti, contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici e a investire in maniera consapevole nel nostro futuro”.