Si è svolta la commissione capitolina congiunta “Bilancio – Urbanistica” per fare il punto sulla realizzazione della nuova stazione della Roma-Lido, a Giardino di Roma. “Si è finalmente chiarito – si legge in una nota dell’associazione “Fermata Giardino di Roma” e del comitato “Giardino di Roma 2017″ – che il parere contrario della ragioneria generale era dovuto alla mancanza di un’istruttoria relativa alla costruzione della stazione, integrata da un progetto che giustificasse la proposta di delibera stessa. Ovvero, non si poteva dare l’ok allo stanziamento di quasi 4 milioni di euro per un’opera sprovvista di uno studio preliminare. Poichè è stato nuovamente ribadito che la fermata è fortemente voluta da tutte le forze politiche, la dirigente della ragioneria generale ha affermato che provvederà ad inviare al più presto una rettifica alla commissione capitolina per esprimere parere favorevole all’erogazione dei fondi” – termina il comunicato.