Potranno tornare a insegnare le due maestre gravemente indiziate di violenza ai danni dei piccoli alunni della scuola Isola Dei Tesori a Fiumicino. Le indagini, condotte dalla squadra mobile della questura, erano scattate nella primavera del 2019 a seguito della denuncia presentata dai genitori di un bambino che si rifiutava di andare all’asilo. Il tribunale per il riesame di Roma ha derubricato il reato contestato dal Gip, che accusava le due insegnati, in concorso tra loro, di maltrattamenti fisici e psicologici, in quello di abuso dei mezzi di correzione. I giudici hanno inoltre revocato la misura cautelare interdittiva che le aveva sospese dal servizio per un anno. “Si tratta di una sentenza scandalosa e disumana” ha commentato Alessio Territo uno dei genitori dei bambini coinvolti nell’inchiesta ” siamo scioccati da questa decisione. Vorrei ringraziare personalmente il giudice e dirgli da padre e cittadino di non trovarsi mai in una storia come questa. Vi ricordo” conclude “Che c’è in corso un processo penale con audio e video che mostrano prove schiaccianti. A gennaio inizierà il processo penale e vedremo casa accadrà.”